Dopo la vittoria contro l’Arco per 6-0 al “Torneo Città di Arco – Beppe Viola”, domani gli Allievi Nazionali della Juventus aspettano la semifinale contro il Parma. Ecco le parole dell’allenatore bianconero Felice Tufano al termine della partita raccolte da Alessandro Bazzanella (SpazioJuve).

TURNOVER – “Abbiamo cercato di pareggiare i minutaggi di tutti i giocatori, così da recuperare un pochettino di forze più in fretta in virtù della partita di domani mattina. Domani dovremmo avere ancora a disposizione i quattro giocatori convocati in Nazionale, c’è la possibilità di posticipare la loro partenza a domani pomeriggio; è chiaro che nell’eventualità di una finale martedì non li avremmo a disposizione. Saremmo un po’ menomati, ma non importa, il nostro obiettivo era quello di ben figurare e siamo arrivati molto bene fino alla semifinale, domani vediamo.

SETTORE GIOVANILE – “Spesso si parla con luoghi comuni, io credo che ci siano persone che lavorano nel settore giovanile che sono altamente competenti e qualificate per far crescere questi ragazzi nel migliore dei modi. Come spesso accade poi c’è anche chi non è adatto, ma credo che lì la colpa sia delle società e della selezione che viene fatta anche nei corsi per gli allenatori, che dovrebbero fare la differenza in questo senso.

SQUADRE B – “Potrebbe essere un’idea, io sono del parere che il campionato Primavera vada giocato con un’età inferiore, quello che sta facendo la Juventus con altre società del panorama calcistico professionistico. Ritengo che quella della seconda squadra sia un’idea valida, così come ritengo che il campionato Primavera vada ringiovanito.