Prima uscita della Juventus Primavera dopo il lockdown. La squadra di Mister Zauli, che si sta preparando l’ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid il prossimo 16 agosto, è stata sconfitta per 6 reti a 1 dal Monza, squadra neopromossa in B e con l’obiettivo di salire subito nella massima serie.

Gara senza storia, troppo il divario tecnico e fisico tra i giovani bianconeri e la formazione brianzola. Tre reti per tempo quelle dei padroni di casa, nel mezzo il calcio di rigore trasformato da Elia Petrelli che mette a segno l’unica rete della Juventus. Prossima amichevole sabato 8 agosto a Novara contro l’Hellas Verona Primavera.

TABELLINO

MONZA (4-3-1-2): Sommariva; Lepore (1′ st Scaglia), Bellusci (15′ st Lombardi), Marconi (1′ st Paletta), Anastasio (1′ st Franco); Fossati (1′ st Iacolano), Machin (1′ st Mosti), Armellino (1′ st Galli); Chiricò (1′ st Finotto); Mota Carvalho (1′ st Brighenti), Gliozzi (1′ st Finotto).
A disposizione: Del Frate, Caccavo.
Allenatore: Christian Brocchi.

JUVENTUS (4-4-1-1): Siano (1′ st Garofani); Leo (1′ st Mulazzi), Vlasenko (1′ st De Winter), Gozzi (1′ st Riccio), Ntenda (1′ st Lamanna); Sekulov (1′ st Turicchia), Leone (1′ st Barrenechea), Fagioli (1′ st Miretti), Ranocchia (1′ st Bonetti); Tongya (1′ st Chibozo); Da Graca (1′ st Petrelli).
Allenatore: Lamberto Zauli.

Marcatori: 13′ pt Marconi (M), 19′ pt Mota Carvalho (M), 28′ pt Lepore (M), 7′ st e 28′ st Brighenti (M), 8′ st rig. Petrelli (J), 24′ st Finotto (M).