Andrija Filipović è uno degli ultimi arrivati in casa Juve, ma ha già il cuore bianconero. Intervistato dal portale croato di goal.com, il giovane attaccante della Primavera ha parlato della finale di Champions League che attende, tra pochi giorni, la società torinese opposta al fortissimo Barcellona, sbilanciandosi anche in un ottimistico pronostico: «Non nascondo che da piccolo tifavo Barça, ma ora il mio cuore batte con tutte le forze per la Juventus. E’ il mio club, è qui che sto iniziando una carriera seria e prevedo la vittoria bianconera per 2-1!».

Il trio d’attacco del Barcellona non fa paura: «Credo che la Juventus vincerà la Champions League. Tutti nel club sanno cosa ci attende: si affronta la squadra più forte nella finale, non servono parole per descrivere le qualità del Barcellona, soprattutto sul tridente offensivo Messi, Neymar, Suarez. Ma sono sicuro che Chiellini e Bonucci sanno come bloccarli. Nelle scorse partite hanno fermato attaccanti del Real Madrid, Monaco e Borussia Dortmund, saranno in grado di neutralizzare anche i giocatori del Barcellona».

Pochi giorni mancano alla finale e la tensione sale: «Alla Juventus c’è pressione, ma questo può essere anche un vantaggio in finale. In squadra si percepisce un’atmosfera diversa, certe partite non si giocano tutti i giorni».